Newsletter 07/14 - Appoggio a La Realidad zapatista

Il 2 maggio 2014 nella comunità de La Realidad, parte del Municipio Autonomo Ribelle Zapatista di San Pedro Michoacán (municipio ufficiale di Las Margaritas) in Chiapas membri della Centrale Indipendente di Operai Agricoli e Contadini - Storica (CIOAC-H), del Partito Verde Ecologista del Messico (PVEM) e del Partito Azione Nazionale (PAN) hanno compiuto un'aggressione armata contro le Basi di Apoggio dell'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (BAEZLN) culminata con l'assassinio di José Luis Solís López (maestro Galeano), il ferimento di altre ventotto persone e il danneggiamento della scuola e della clinica della comunità, come testimoniato, tra gli altri, dal Centro per i Diritti Umani Fray Bartolomé de Las Casas di San Cristóbal de Las Casas in Chiapas.

Il 24 maggio 2014 in tutte le comunità zapatiste le Basi di Appoggio dell'EZLN hanno reso omaggio al maestro Galeano e alle ore 02:08 del 25 maggio 2014 sul fronte di combattimento sudorientale dell'EZLN ha smesso di esistere il Subcomandante Insurgente Marcos ed è rinato collettivamente il Subcomandante Insurgente Galeano.

All'inizio di giugno 2014 nella comunità de La Realidad si è tenuta una riunione della Base di Appoggio dell'EZLN de La Realidad in cui le compagne e i compagni hanno deciso che ricostruiranno la loro scuola e la loro clinica chiedendo appoggio per raccogliere i 200,209 pesos messicani necessari per l'acquisto dei materiali da costruzione.

Colonialism Reparation appoggia la campagna mondiale per la ricostruzione della scuola e della clinica a La Realidad in Chiapas e esige che il Governo messicano, oltre a condannare mandanti e autori dell'aggressione armata, presenti, insieme alla Spagna che ha dominato per tre secoli, scuse e risarcimenti per l'intero periodo coloniale.